Giovedì 24 maggio 2018 ore 17.00
Dipartimento di Lingue e letterature straniere e culture moderne
Sala Lauree

Via Verdi, 10 Torino

Seminario
Donato Bachi e Torino
dalla fine dell’Ottocento alla liberazione dal nazifascismo

Ingresso libero e gratuito

La Fondazione Ariodante Fabretti ha bandito nel 2017 una borsa di studio riguardante l’impegno politico e sociale della famiglia Bachi (Donato, Emilio e Guido).
Il seminario, organizzato da Socrem Torino e dalla Fondazione Fabretti, sarà un incontro di studio aperto a tutti e intenderà fare il punto ed esplorare gli ambiti politici, sociali e culturali che videro protagonista Donato Bachi.

INTERVENGONO
Alessio Bottai – Università di Torino
Donato Bachi nella Torino Industriale

Marco Scavino – Università di Torino
Il movimento socialista

Marco Novarino – Università di Torino
Laicismo, anticleralismo e cremazionismo

Enrico Miletto – Università di Torino
L’associazionismo solidaristico laico

Il seminario è patrocinato dal Dipartimento di Lingue e letterature straniere e culture moderne dell’Università di Torino, dalla Fondazione Università Popolare di Torino, dal Polo del ‘900 e dall’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini.

Per informazioni:
info@fondazionefabretti.it
011 5812314

Scarica la locandina del seminario: Donato Bachi e Torino_24 maggio

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire
funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul
modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web,
pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che
hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare il nostro sito web. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi